Esempio 1

Schema di un circuito idraulico che, comandando un distributore, alimenta l’uscita di un cilindro con carico resistente. In particolare, il circuito presenta:

  • pompa a cilindrata fissa con valvola limitatrice di pressione in parallelo
  • valvola di non ritorno in serie e in porta P del distributore
  • distributore 4/3 a centro chiuso
  • cilindro a singolo effetto con lato pistone in porta A e lato stelo in porta B del distributore
  • orificio in porta T del distributore

Il circuito viene modellato in OpenModelica con la libreria virtuale Logica di SmartFluidPower che consente di verificarne la funzionalità e di generare uno schema secondo normativa ISO 1219.

Il modello viene parametrizzato con i valori dei componenti del circuito e le condizioni operative del test. I parametri utilizzati sono riportati di seguito:

  • pompa che invia 15 l/min costanti (1500 rpm del motore e 10 cc della pompa)
  • valvola limitatrice di pressione con taratura 100 bar
  • valvola di non ritorno con taratura 2 bar
  • distributore 4/3 con:
    • perdite di carico P->A e P->B: 3 bar @ 20 l/min
    • perdite di carico A->B e A->T: 1 bar @ 20 l/min
    • commutazione completa con 1 A di segnale
  • cilindro con diametro pistone 25 mm e diametro stelo 12 mm
  • carico resistente 3 kN costante
  • orificio con perdita di carico 2 bar @ 30 l/min
  • segnale al distributore:
    • 0, da 0s a 1s
    • 1, da 1s a 1.2s
    • 1, da 1.2s a 2s

I risultati della simulazione del circuito sono mostrati in termini di pressioni, portate e corsa del cilindro in funzione del tempo del ciclo operativo di 2 s.

Questo tipo di simulazione consente di verificare principalmente la funzionalità del sistema, ad esempio portate e pressioni in diversi punti del circuito durante il ciclo di lavoro, ma anche di stimarne le prestazioni come le potenze e le efficienze in gioco.